I Soggiorni Eni:
esperienze straordinarie che si rinnovano

Una Vacanza Una Esperienza

I Soggiorni estivi di Eni a Bardonecchia e Cesenatico sono esperienze residenziali di vacanza di due settimane per bambini e ragazzi dai 5 ai 14 anni figli delle persone di Eni.

L’esperienza dei Soggiorni Vacanza è un esempio di innovazione e di continuità che ha saputo affrontare l’emergenza sanitaria ancora in corso garantendo ai partecipanti all’edizione 2020 e alle loro famiglie una vacanza sicura, gratificante e costruttiva.

Organizzare tali esperienze straordinarie e diverse dal quotidiano significa condividere con le famiglie un progetto che mai come in questo periodo ha saputo dimostrare capacità di adattamento, potenziale creativo e adeguatezza rispetto alle risorse e ai vincoli imposti.  Questo è un importante punto di partenza per condividere le motivazioni relative alle attività e ai programmi proposti quest’anno, che valorizzano ancor di più l’esperienza di partecipazione ai soggiorni di Cesenatico e Bardonecchia, dando ancor più voce e titolarità a bambine, bambini, ragazze e ragazzi che ospiteremo.

I Soggiorni rappresentano opportunità significative per sperimentare e crescere in modo divertente e formativo. La comunità, il gruppo e gli stimoli offerti dalle attività sono elementi che contribuiscono allo sviluppo di autonomie, identità e competenze sociali.

I Soggiorni a Cesenatico in Emilia-Romagna e a Bardonecchia in Piemonte sono progettati affinché il divertimento e la leggerezza che da sempre contraddistinguono l’esperienza di vacanza di Eni facciano da sfondo alla ricerca di benessere e al bisogno di riconoscimento che ciascun partecipante esprime in modi differenti, in base all’età, al genere e alle caratteristiche che rendono ogni persona unica e irripetibile.

La vacanza è orientata a garantire la possibilità per ogni partecipante di mettere in atto, nella comunità di Soggiorno come anche nel piccolo gruppo e nelle attività previste, consapevolezza e responsabilità.

È questa, infatti, la principale qualità che rende possibile, grazie al confronto con coetanei e adulti, lo sviluppo della coscienza critica di ciascun individuo.

 

 

Sostenibilità, ambiente, inclusione e diritti:
al centro dell’impegno educativo

I Soggiorni estivi sono luoghi di sperimentazione in cui le attenzioni rivolte alle persone e all’ambiente si traducono in obiettivi e proposte declinate in base alla fascia d’età: dalla buona informazione sulla realtà che ci circonda al confronto sui diritti, dalle attività che trattano i temi dell’economia circolare ai laboratori dedicati all’inclusione e alla cultura della diversità, dallo sport al tempo “libero” inteso come “tempo leggero e informale”, per socializzare con i propri coetanei anche al di fuori del contesto strutturato delle numerose attività proposte.

Obiettivo prioritario è offrire ai bambini e ai ragazzi un’opportunità di crescita civile, culturale e sociale credendo fortemente che ogni partecipante è sì un adulto di domani, ma prima di tutto un cittadino di oggi, con competenze per esprimere e mettere in pratica il proprio pensiero contribuendo concretamente allo sviluppo sostenibile della comunità in cui vive attraverso anche una proposta di attività orientata a percorsi sulla sostenibilità, l’ambiente, l’inclusione e i diritti.

Sostenibilità

Anche i Soggiorni vacanza di Cesenatico e Bardonecchia pongono al centro del progetto l’Agenda 2030, il piano di azioni per lo sviluppo sostenibile del Pianeta.

L’Agenda 2030 è la risoluzione adottata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per sostenere, entro il 2030, un piano d’azione congiunto sull’ambiente e sullo sviluppo sostenibile in grado di far fronte ai rischi legati ai mutamenti climatici e al consumo non responsabile delle risorse mondiali.

Il Soggiorno è occasione per spiegare a bambini e ragazzi in che modo i 17 Goals dell’Agenda divengono riferimento anche in un contesto di vacanza e relax. Infatti, la dimensione comunitaria, la residenzialità e l’appartenenza, elementi sui quali si sviluppa l’intera esperienza di crescita e di apprendimento che avviene in vacanza, sono anch’essi una “chiamata” alla responsabilità delle persone e della collettività anche sulle tematiche ambientali, economiche e sociali che non riguardano soltanto alcuni individui in alcune parti del Pianeta, bensì tutti.

Ambiente

Attività, laboratori e percorsi sono a Cesenatico e a Bardonecchia spazi di sperimentazione che hanno lo scopo di sensibilizzare al rispetto per l’ambiente. I temi ambientali occupano ampio spazio e sono declinati attraverso linguaggi adeguati all’età dei partecipanti.

Le connessioni con l’Agenda 2030 intendono stimolare un pensiero ecologico che, ancor prima di tradursi in attività e laboratori, contestualizzi l’impegno della comunità del Soggiorno verso una maggiore sostenibilità del sistema e un minor consumo di beni e risorse.

Le attività ambientali puntano sui temi del riciclo, del risparmio energetico e sui principi dell’economia circolare, nonché su un’offerta di laboratori in ambito tecnologico sempre più capaci di comunicare correttamente ai propri interlocutori le soluzioni che la scienza e l’ingegno mettono oggi a disposizione al fine di migliorare la consapevolezza individuale di problemi globali che dipendono dalle scelte delle persone, compresi i bambini e i ragazzi.

Per le bambine e i bambini del Soggiorno Marino e Montano, l’estate 2021 sarà occasione per confrontarsi a Cesenatico con il consumo dell’acqua e la salute dei mari e degli oceani, oppure a Bardonecchia con il riciclo legato alle contraddizioni che affliggono parti più svantaggiate del mondo. Per le ragazze e i ragazzi del Campo Mare e Avventura, a Cesenatico sarà dato ampio spazio al consumo tecnologico, all’edilizia green e all’energia rinnovabile, mentre a Bardonecchia saranno affrontati, oltre alle medesime tematiche legate al consumo tecnologico, anche quelle riguardanti la scienza dei materiali e delle tecnologie a basso impatto ambientale.

Inclusione

L’organizzazione del Soggiorno, gli spazi, il piano di attività proposte sono tutti elementi progettati affinché la relazione diventi un obiettivo e non solo una condizione per vivere la vacanza.

Le vacanze a Cesenatico e Bardonecchia assumono, pertanto, una connotazione sempre più orientata all’accoglienza e all’inclusione, ponendo al centro la persona e caratterizzando l’esperienza con attività che valorizzano il rispetto e la partecipazione attiva in tutti i momenti.

L’esperienza che storicamente Eni propone rende possibile la condivisione di obiettivi orientati al rispetto e alla solidarietà verso l’altro, l’amico, l’amica, il compagno la compagna di un viaggio che sono ognuno portatori di differenze e specificità.

Per trasmettere a bambini e ragazzi messaggi di inclusione, rispetto e accoglienza riteniamo importante approfondire i presupposti di quella che potremmo definire cultura della diversità, dando spazio in primo luogo alle sue numerose implicazioni sociali, etiche e pedagogiche.

Per dare risposta concreta a questa esigenza sono state progettate nuove attività che compongo il programma Diversity & Inclusion proposto a Cesenatico e Bardonecchia. Come sarà meglio chiarito nelle pagine di dettaglio dei soggiorni, a Cesenatico e a Bardonecchia vengono utilizzati i linguaggi artistici ed espressivi dei cartoni animati e dei fumetti, ma anche quelli del videomaking e della scrittura creativa per realizzare contenuti multimediali da condividere attraverso i canali di comunicazione di Eni.

Diritti

Tematizzare i diritti all’interno dei Soggiorni Vacanza di Eni non è un obiettivo, ma un’esigenza legata alla natura stessa dell’esperienza.

Un Soggiorno è un luogo naturalmente predisposto per praticare le proprie competenze (sia individuali sia sociali), per mettere in gioco se stessi, per conoscere gli altri. Ma, proprio per questa ragione, esso è anche un luogo dal potente impatto formativo: chiede a ciascuno di prendere parte a una “scommessa” di crescita che richiama immediatamente alcuni elementi costitutivi della relazione tra coetanei: il rispetto per la differenza, la responsabilità dell’ascolto, l’esercizio della sincerità e dell’onestà.

Ogni bambino e ogni ragazzo è depositario di competenze che animatori, educatori e responsabili del Soggiorno hanno il dovere di far emergere e valorizzare. Compito dell’équipe educativa è accompagnare bambini e ragazzi a capire i tanti significati della relazione tra pari, le difficoltà ma anche le soddisfazioni che ad essa sono connesse, il valore e i limiti, cercando di dare spazio a ciascuno in quanto parte di una collettività più ampia, che ha la sua natura e addirittura un’anima che necessita di attenzioni e di cure.

Aiutare i partecipanti a comprendere questo passaggio, che dalla sfera personale e individuale si apre a quella sociale del gruppo, è uno dei più importanti scopi educativi dei Soggiorni Vacanza di Eni e, molto probabilmente, l’aspetto più avventuroso e sorprendente per tutti coloro che vivono i Soggiorni anche indirettamente: i genitori.

GESTIONE SOGGIORNI 2021

D.O.C. s.c.s.
Via Assietta 16/b 10128 Torino
p.iva 05617000012
cooperativadoc.it
info@cooperativadoc.it

ORARI UFFICI

t. +39.0115162038
f. +39.0115175486
Lun-Ven: 9:30-17:30
Sab: closed
Dom: closed